BookSwap in Borgo Campidoglio: festival Ri-Ape

Il nostro progetto “BookSwap” è stato selezionato tra i finalisti per la partecipazione al festival Ri-Ape. Il festival è inserito nella rassegna “Architettura in città 2017” e si svolgerà dal 25 al 27 maggio in Borgo Campidoglio, a Torino.

Il titolo della rassegna, giunta ormai alla sesta edizione, è “La città come casa”. In questa edizione, l’obiettivo della rassegna è indagare il sistema di relazioni che il concetto di “abitare” instaura oggi con la città. Il sistema di relazioni sarà indagato in tutta la sua complessità, nel rapporto della società con i servizi della città, intesa come luogo di vicinanza, densità, diversità e incontro con l’altro.

Nell’ambito della rassegna, lo studio di architettura di Francesco Adorno organizza la seconda edizione di Ri-Ape – dopo quella del 2015 – in forte sinergia con gli obiettivi propri della rassegna nel suo complesso. La proposta di Associazione Janela è stata selezionata tra i progetti finalisti. Janela sarà quindi presente al festival dal 25 al 27 maggio 2017, nei locali messi a disposizione in Via Balme.

Janela parteciperà al festival proponendo l’allestimento temporaneo di uno spazio dedicato allo scambio di libri, in forma completamente gratuita. Questo allestimento temporaneo fa parte degli eventi di promozione del progetto BookSwap. Con questo progetto Janela punta a creare un nuovo servizio di sharing-economy culturale a partire dal recupero di libri precedentemente destinati al macero da parte di biblioteche e case editrici., oltre che da donazioni volontarie di persone che ritengono di aver libri in eccesso nelle proprie abitazioni.

Questo evento di promozione segue quello autunnale svolto a Venaria, all’interno di “Libr@ria 2016”, nel quale tra i partecipanti sono stati scambiati circa 500 libri in 2 giorni. Chiunque voglia partecipare potrà portare libri da lasciare all’interno dello spazio e potrà prendere quanti libri vuole – senza limiti – tra quelli messi a disposizione o consegnati a Janela da altre persone.

L’Associazione Janela metterà a disposizione inizialmente circa 600 libri, tra i quali si trovano volumi precedentemente destinati al macero da parte di biblioteche e case editrici e volumi consegnati a Janela in precedenti edizioni di presentazione del progetto BookSwap.

Volete consegnarci dei libri prima del festival? Avete qualche curiosità  sul nostro progetto? Vi serve qualche informazione che ci siamo dimenticati di dare?

Contattateci all’indirizzo bookswap@associazionejanela.it, vi risponderemo nel più breve tempo possibile!

Share this Post